Burraco

TIPO DI MAZZO
l l Burraco si gioca utilizzando due mazzi internazionali di carte a semi francesi, per un totale di 108 carte
NUMERO DI CARTE

108 per giocare in 2

GIOCATORI

Il Burraco può essere giocato da 2, 3, 4 o 5 giocatori.

Introduzione

Il Burraco si è molto diffuso in Italia negli anni ’80, sebbene le sue origini siano incerte. È un gioco popolare che coinvolge un numero crescente di appassionati. Durante il gioco, la fortuna gioca un ruolo predominante rispetto all’abilità

Obiettivo del gioco

L’obiettivo del Burraco è fare più punti della squadra avversaria. Per raggiungere questo obiettivo, i giocatori devono formare sequenze o combinazioni di carte (vedi immagine) e liberarsi di tutte le carte di valore in loro possesso.

Preparazione del gioco

Il gioco inizia con la distribuzione delle carte da parte del mazziere, che distribuisce undici carte a testa ai giocatori. Successivamente, il giocatore alla destra del mazziere prende ventidue carte dal fondo del mazzo per formare due nuovi mazzetti. Questi mazzetti sono denominati “pozzetti” e nessun giocatore deve vedere le carte all’interno

Inizio del gioco

L’inizio del gioco avviene con il posizionamento del tallone, ovvero le carte rimaste, al centro del tavolo. La prima carta di questo tallone diventa la prima carta degli scarti o monte. Il giocatore che è “di mano” può decidere se prendere la prima carta del tallone o quella scoperta del monte, in base alle proprie carte

Durante il gioco

Ogni giocatore, quando è di mano, è obbligato a pescare una carta dal tallone o a raccogliere l’intero monte degli scarti. Dopo questa scelta, il giocatore può aprire il gioco calando sul tavolo una sequenza ordinata di carte o una combinazione di almeno tre carte. Sia le sequenze sia le combinazioni possono essere formate con l’inserimento di un solo jolly: un Joker o una pinella (il 2 di un qualsiasi seme). Non si possono invece esporre sequenze di sole pinelle, di soli Joker, o miste tra pinelle e Joker. Inoltre, è possibile scartare una carta. Il burraco è costituito da una
sequenza o da una combinazione di almeno sette carte.
Il primo giocatore di una squadra che esaurisce le proprie carte va a pozzetto e ritira, pertanto, il mazzetto superiore. Lo scopo è liberarsi di tutte le proprie carte tramite sequenze e combinazioni.
La smazzata di Burraco ha termine quando una delle due coppie soddisfa tutte e tre le seguenti condizioni:
• la coppia è andata a pozzetto;
• la coppia ha realizzato almeno un burraco, non importa se puro o impuro;
• uno dei due giocatori ha esaurito tutte le carte in suo possesso e ha effettuato lo scarto. In quest’ultimo scarto è tuttavia vietato giocare un Joker o una pinella.
Un’intera partita di Burraco è composta di più smazzate e ha termine quando una delle due parti in campo raggiunge la soglia dei 2005 punti.

Punteggi

Al termine della smazzata, il calcolo del punteggio avviene nel modo seguente
Per chi ha chiuso la smazzata:
• premio di chiusura: 100 punti;
• calcolo del punteggio relativo alle carte giocate sul tavolo, a cui si sottrae il punteggio di quelle rimaste in mano al compagno del giocatore che ha chiuso;
• ogni burraco pulito: 200 punti;
• ogni burraco sporco: 100 punti.
Per i perdenti:
• ogni burraco pulito: 200 punti;
• ogni burraco sporco: 100 punti;
• calcolo del punteggio relativo alle carte giocate sul tavolo, dal quale si sottrae il punteggio di quelle rimaste nelle loro mani: se la coppia non ha effettuato alcuna apertura, questo punteggio negativo va raddoppiato;
• se la coppia non ha avuto modo di ritirare il proprio pozzetto, paga 100 punti negativi per mancata presa.
Valore delle carte: Le carte tra 3 e 7 valgono 5 punti ciascuna, dall’8 al Re valgono 10 punti ciascuna, l’Asso vale 15 punti, il 2 (pinella) vale 20 punti e il Joker vale 30 punti.                   Nella parte inferiore dello score vengono riportati i victory points assgnati alle coppie nei tornei in base alla differenza di punteggio a fine partita.

Regole tratte dalla collana “Il Mondo delle Carte da Gioco” | @2020 Centauria Editore S.r.l. | www.centauria.it